Notizie

Per chi non potrà raggiungerci al cinema, ogni giorno è disponibile un film e un contenuto speciale sulla piattaforma www.festivaldirittiumani.stream

Una delle novità dell’ottava edizione del festival è la piattaforma streaming che propone alcuni film visti in sala dagli allievi delle scuole e due film in esclusiva per la piattaforma.
Un film al giorno, visibile per 48 ore! Ma non solo, ogni giorno sulla piattaforma vengono pubblicati anche degli incontri con registi e ospiti.

CONTINUA

Il Gattopardo al Museo Vela in collaborazione con il FFDUL e Cineclub del Mendrisiotto.

Nell’ambito della rassegna “Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?”, organizzata dal Museo Vincenzo Vela di Ligornetto, verrà proiettato il capolavoro di Luchino Visconti, Il Gattopardo, nella sua versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

L’appuntamento è domenica 10 ottobre 2021 alle 14:30 al Museo Vela.

Seguono la proiezione, alle 17.45, dimostrazioni di Balli dell’800 con la Società di Danza – Circolo Milanese e un aperitivo.

CONTINUA

In attesa di svelare il programma completo dell’ottava edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano, sono già aperte le prevendite per alcuni titoli.

È possibile già acquistare i biglietti per i due film di Alexander Nanau, Premio Diritti Umani all’Autore 2021 e per il film Quo Vadis, Aida?

CONTINUA

Quest’anno il Premio Diritti Umani per l’Autore 2021 verrà consegnato al regista e produttore tedesco-rumeno Alexander Nanau.

Alexander Nanau sarà presente al Film Festival Diritti Umani Lugano per ricevere il premio e incontrare il nostro pubblico. La cerimonia di consegna del premio si svolgerà con la proiezione del film Collective candidato all’Oscar 2021 come miglior documentario e miglior film in lingua straniera e tra i molti altri riconoscimenti internazionali è stato insignito del premio Lux del pubblico 2020/2021 dal Parlamento Europeo.
Presenterà al FFDUL anche il suo film precedente Toto and his sisters. Saranno quindi diverse le occasioni per dialogare con lui e approfondire il suo lavoro.

CONTINUA