Notizie

Per la giornata della Memoria del 27 gennaio 2023 vi proponiamo un importante appuntamento di riflessione.

Alle 20.00 al Cinema Teatro Multisala di Mendrisio proponiamo la proiezione del film KLONDIKE, vincitore di moltissimi premi tra cui il World Dramatic Directing Award al Sundance Film Festival 2022.

La proiezione del film è seguita da un incontro con Elina Yakovleva che parlerà della violazione delle convenzioni internazionali e dei diritti umani in Ucraina, modera Mauro Arrigoni della Fondazione Diritti Umani.

L’evento è organizzato da FFDUL insieme a Fondazione Diritti Umani e con la collaborazione di Cineclub del Mendrisiotto.

CONTINUA

Per la Giornata Internazionale dei Diritti Umani 2022 la Fondazione Diritti Umani organizza un convegno dal titolo: Proteggere i nostri diritti fondamentali. Quali possibilità per il Cantone Ticino?

Il convegno si svolge sabato 10 dicembre 2022, dalle 8.30 alle 13.00, all'Auditorium dell'Università della Svizzera Italiana.

CONTINUA

Torna la rassegna dei Circoli del Cinema ticinesi Cinema dal Mondo.

Giunta alla soglia dei 30 anni, la rassegna dei cineclub ticinesi è ancora cresciuta. Questa 29a edizione permetterà di vedere ben 20 film provenienti dall’Asia, dall’America latina, dall’Africa e dall’Europa dell’est, usciti tra il 2021 e il 2022, che solitamente si possono ammirare solo nei festival internazionali.

Alcune proiezioni sono organizzate in collaborazione con il Film Festival Diritti Umani Lugano.

CONTINUA

Dal 18 al 23 ottobre a Villa Ciani di Lugano si terrà la mostra dell’architetto e disegnatore Matteo Pericoli “Finestre sull’altrove | 60 vedute per 60 rifugiati”. Una collaborazione del Film Festival Diritti Umani Lugano, insieme ad Amnesty International grazie al progetto Art for Amnesty, alla Fondazione Diritti Umani e Università della Svizzera Italiana - Facoltà di comunicazione, cultura e società.

Sessanta disegni ritraggono altrettante vedute dalle finestre da cui uomini e donne rifugiate, provenienti da tutto il mondo, hanno affacciato il proprio sguardo dopo essere stati costretti ad abbandonare la propria vita. Ogni tavola è accompagnata da un breve racconto, dove ciascuno narra del proprio altrove, un luogo fisico e una condizione simbolica e metaforica costantemente presenti nelle loro vite.

CONTINUA

Il 16 ottobre alle 15.00, Il Museo Vincenzo Vela di Ligornetto e il FFDUL vogliono rendere omaggio al celebre regista russo nel novantesimo anno dalla nascita con la proiezione del film Andrej Tarkovskij. Il cinema come preghiera realizzato da Andrej A. Tarkovskij, figlio del regista.

Questo evento offrirà l’occasione unica di dialogare con Andrej A. Tarkovskij, regista del film e presidente dell’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij, presente a Ligornetto alla proiezione.

L’evento è organizzato dal Film Festival Diritti Umani Lugano e il Museo Vincenzo Vela in collaborazione con il Cineclub del Mendrisiotto e si inserisce nelle attività culturali organizzate dal Museo nell’ambito della mostra «Il filo di Arianna. Marcel Dupertuis. Opere 1951-2021».

CONTINUA