Notizie

A un mese dall’inizio della 5° edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano, che si terrà dal 9 al 14 ottobre 2018, ecco alcune anticipazioni:
il 4 ottobre inaugura la prima mostra svizzera di Simone Massi allo Spazio 1929 di Lugano, con le tavole da lui disegnate per Samouni Road (La strada dei Samouni), il documentario di Stefano Savona, premiato all’ultima edizione di Cannes con L’oeil d’or (miglior documentario) e che verrà presentato al festival.
Come appuntamento prefestival, alla Franklin University Switzerland (FUS), il 3 ottobre si propone, nel consueto incontro anglofono, il film Freedom for the wolf  di Rupert Russell in versione originale inglese con sottotitoli in italiano e aperta al pubblico, cui farà seguito forum di approfondimento.
Una seconda sala per il festival è una delle novità, oltre allo storico Cinema Corso, parte della programmazione si svolgerà al Cinema Iride....

CONTINUA

In occasione della quinta edizione del  Film Festival Diritti Umani Lugano avrà luogo la consegna del Premio Diritti Umani per l’autore.  Il riconoscimento verrà consegnato al regista svizzero Markus Imhoof, cui verrà dedicata anche una retrospettiva. Questa è la prima importante novità della quinta edizione del Festival, che si svolgerà dal 9 al 14 ottobre 2018, nella storica sala del Cinema Corso.

...

CONTINUA

Il Film Festival Diritti Umani per il suo quinto anno di attività, ha voluto realizzare anche un progetto primaverile.  
Il Festival andrà infatti a toccare tutto il territorio cantonale.
Una novità assoluta che ha come principale intento quello di coinvolgere e sensibilizzare un pubblico più vasto, per rafforzare il proprio messaggio di difesa  dei Diritti Umani e di denuncia contro ogni forma di abuso e di ingiustizia.



PROGRAMMA

...

CONTINUA
Il Film Festival Diritti Umani Lugano riprende le sue attività in vista della prossima edizione che si terrà dal 9 al 14 ottobre 2018.
Il cammino del Festival prosegue  con la presidenza di Roberto Pomari e promosso dalla Fondazione Diritti Umani Lugano, mentre un cambiamento avverrà a livello della direzione artistica, che sarà affidata ad Antonio Prata. Ed è con profonda gratitudine che il FFDUL saluta Olmo Giovannini, che ha guidato insieme a Prata il festival nelle edizioni 2016 e 2017, e che affronterà nuove sfide professionali. Due anni in cui sono state fatte scelte molto importanti verso quello che oggi rappresenta il nostro festival.
Una prima novità per il 2018 è la TOURNEE FFDUL con otto appuntamenti cinematografici attraverso il Cantone....

CONTINUA