Notizie

Dopo cinque intensi giorni di proiezioni e incontri al Cinema Corso, si è chiusa domenica sera la terza edizione del Film Festival Diritti Umani Lugano. Un’edizione all’insegna del consolidamento e del rinnovamento, che ha visto la presenza in sala di circa quattromila spettatori, cui si aggiunge il pubblico della mostra e dell’evento musicale Raving Iran.

Quattro i cardini del Film Festival Diritti Umani Lugano 2016. La centralità data all’aspetto cinematografico, sottolineato dall’aggiunta di “film” nel nome dell’evento. La forza del dibattito come risorsa e necessità per dare seguito alle suggestioni fornite dai film. I giovani, che sono autori, soggetti e pubblico privilegiato della proposta della manifestazione (oltre 1500 gli studenti presenti da 26 istituti del Cantone). Infine, la ferma convinzione della necessità di una riflessione sul valore della dignità umana.
...

CONTINUA