10° Edizione / 19-29.10.2023

11 Agosto 2022

I primi titoli della nona edizione

Siamo felici di annunciare i primi titoli della nuova edizione:

MYANMAR DIARIES di The Myanmar Film Collective, collettivo di giovani registi birmani e premiato come miglior documentario alla Berlinale di quest’anno, verrà presentato al FFDUL in anteprima svizzera. Un film urgente in un momento in cui il Myanmar è praticamente scomparso dalle pagine dei giornali di tutto il mondo.

KLONDIKE, della regista ucraina Maryna El Gorbach. Il film, che racconta la storia di una famiglia nella regione del Donetsk, ha ricevuto molti importanti riconoscimenti tra cui il World Dramatic Directing Award Winner al Sundance Film Festival e il secondo premio del Panorama Audience Award alla Berlinale 2022.

I detttagli dei film

MYANMAR DIARIES – prima svizzera
di The Myanmar Film Collective | documentario | Myanmar, Paesi Bassi, Norvegia | 2022 | 70 minuti

MYANMAR DIARIES è composto da cortometraggi realizzati da dieci anonimi giovani registi birmani combinati tra loro da un linguaggio vicino al citizen journalism che, in modo emotivamente straziante, documenta la brutalità della giunta militare ma anche il coraggio della resistenza. Il film mostra il passaggio che compie il Myanmar, dal colpo di stato militare, alle proteste, alla disobbedienza civile, alla barbara repressione in cui migliaia di manifestanti pacifici sono imprigionati e uccisi, fino alla crescente rivolta popolare armata contro la giunta. Muovendosi organicamente tra finzione e documentario, il film è un flusso continuo in cui i registi trovano modi innovativi e creativi per mantenere l’anonimato dei protagonisti. Un film urgente in un momento in cui il Myanmar è praticamente scomparso dalle pagine dei giornali di tutto il mondo.

Miglior documentario alla Berlinale 2022 e premiato da altri numerosi festival come il Human Rights Watch Film Festival London.

KLONDIKE – prima ticinese
di Maryna Er Gorbach | finzione | Ucraina, Turchia | 2022 | 100 minuti

Il film racconta la storia di una famiglia ucraina che vive sul confine tra Ucraina e Russia, nella regione del Donetsk, durante l’inizio della guerra del Dombas nel luglio del 2014. La moglie Irka, in attesa di un figlio, si rifiuta di lasciare la sua casa anche quando il villaggio in cui vive viene occupato dalle forze armate. La famiglia resta anche quando viene abbattuto nelle vicinanze l’aereo passeggeri MH17.

KLONDIKE ha vinto il World Dramatic Directing Award Winner al Sundance Film Festival, è stato inoltre premiato alla Berlinale 2022 e al Festival International de Films di Friborgo.

Film Festival Diritti Umani Lugano / 19-29 Ottobre 2023

Il Festival dipende per la sua organizzazione dalle donazioni di enti e partner pubblici e privati. Aiutaci anche tu con un contributo, per noi è importante!